Bernard Law Montgomery

Il celebre generale Bernard Law Montgomery, 1º visconte Montgomery di Alamein, dopo aver sconfitto Rommel in Africa fu posto al comando delle forze britanniche che nel 1943 parteciparano all’operazione Avalanche per portare uomini e mezzi a ridosso di Napoli. Da Maiori a Paestum gli alleati diedero vita alla più grande operazione nel mediterraneo e sulle spiaggie di Battipaglia in località Spineta arrivarono gli inglesi, con il compito di prendere uno dei principali obiettivi dell’operazione, ovvero la stazione ferroviaria di Battipaglia e il vicino aeroporto di Montecorvino.
L’Armata inglese risaliva anche via terra dalla Calabria ma proprio il supporto di questi uomini fu ragione di un certo disappunto tra inglesi e americani. I primi puntavano a una campagna d’Italia lenta e la loro marcia dal sud si ispirò a questo obiettivo, gli ameircani invece avrebbero voluto accelerare. La risalita inglese dalla Calabria proseguì talmente a rilento che solo il 14 settembre alcuni militari inglesi raggiunsero le truppe americane. In realtà si trattava addirittura di giornalisti che dimostrarono che era possibile giungere senza trovare ostacoli fino ai luoghi della battaglia. [biografia su Wikipedia]

General Bernard L. Montgomery watches his tanks move up.” North Africa, November 1942

Post your comment

On line avalanched.org
Paestum, l'area archeologica